Quale sarà il futuro delle Città Creative?

Mentre le istituzioni culturali hanno immediatamente iniziato a rendere disponibile online e gratuitamente la loro offerta culturale, per mantenere le persone che hanno accesso ai contenuti culturali mentre sono a casa, i governi europei hanno reagito in modi diversi e con diversa intensità alla situazione, rassicurando il settore creativo o dimenticandosi di esso.

Le organizzazioni turistiche di tutto il mondo hanno iniziato a pensare a:

  • come e quando sarà possibile viaggiare di nuovo,
  • se cambierà il modo in cui i turisti faranno le loro esperienze, magari cercando zone con meno folla, con esperienze più reali (pensiamo al famoso legame che si crea con la gente del posto, da non considerarla come parte dell’offerta turistica, ma come un’esperienza di vita in grado di cambiare i viaggiatori).

A parte la reazione dei politici, il settore culturale e creativo sta cercando di sfruttare al meglio le strutture e gli strumenti online ripensando al rapporto con il pubblico, esplorando nuovi modi di applicare l’educazione artistica e culturale, aspettandosi che le interazioni umane siano molto diverse quando l’emergenza sarà finita.

Questo articolo è stato scritto nell’ambito del progetto O-City finanziato dalla Commissione Europea

Contenuti simili

Come viaggeremo quando viaggeremo di nuovo?

Come viaggeremo quando viaggeremo di nuovo?

Secondo il rapporto dell'Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT) del gennaio 2020, il turismo ha continuato a crescere nel 2019, con un aumento del 3,8% rispetto all'anno precedente, raggiungendo la cifra di 1,5 miliardi e mezzo di viaggiatori nel mondo. Guardando...

Nuovi viaggi, nuovi discorsi, nuova era

Nuovi viaggi, nuovi discorsi, nuova era

Il blogger di viaggio continuerà ad esserci? I dati del network di blogger di viaggio di iambassador (dove sono collegati oltre 500 blog di viaggio da tutto il mondo) indicano che nei mesi di marzo e aprile ci sono stati cali di circa il 60-70% dei lettori,...

Dove dovrebbero andare le nuove esperienze turistiche?

Dove dovrebbero andare le nuove esperienze turistiche?

La pandemia del Coronavirus sta cambiando il nostro modo di vivere, pensare e lavorare. È inevitabile che cambierà anche, almeno inizialmente, il nostro modo di viaggiare. L'industria dei viaggi, tra le più importanti del mondo, è anche una delle più colpite da...